Attività
Attività della Fondazione Italiana Sommelier sede regionale Liguria e delegazioni interne

SYRAH, UN VINO ROSSO ALLA CONQUISTA DEL MONDO

Fotografia
Il Syrah appartiene al nutrito gruppo delle uve cosiddette “internazionali” ed è oggi praticamente diffuso in ogni paese vinicolo del mondo. Grazie alla sua larga diffusione e notorietà, ogni appassionato di vino sentendo parlare di Syrah, fa volare la sua fantasia verso due luoghi precisi del mondo enologico: nella Valle del Rodano in Francia e in Australia, dove qui viene chiamato Shiraz.
Il Syrah è considerato una delle uve rosse più nobili, un fatto chiaramente confermato dai migliori vini prodotti con quest'uva. L'origine del Syrah è piuttosto incerta, tuttavia l'ipotesi più ricorrente ritiene che quest'uva sia originaria del medio oriente. Se le sue origini sono ancora incerte, rimane comunque la certezza che il Syrah era già coltivato e usato per la produzione dei vini nella Valle del Rodano già ai tempi dell'Impero Romano: proprio nella Valle del Rodano sono ancora oggi prodotti straordinari vini con il Syrah, considerati come solidi riferimenti dell'enologia mondiale. Nomi di famose aree della Valle del Rodano come Hermitage, Crozes-Hermitage, Côte-Rôtie e Cornas, evocano in ogni appassionato di vini l'immagine di vini eccellenti. Che sia stato per merito dei Fenici, Greci, Romani, o Crociati, si è diffuso nei secoli in tutto il bacino mediterraneo ed è ora tra i vitigni più importanti in Paesi come Libano, Israele, Sudafrica, Australia, California, mentre in Italia si alleva prevalentemente in Toscana, in Sicilia e in Lazio.
Il Syrah è anche noto per il suo tipico aroma di pepe nero, una caratteristica che in quest'uva - quando coltivata con criteri di qualità e in particolari zone o condizioni climatiche - è così evidente che è praticamente impossibile non percepire in mezzo al suo ricco repertorio di aromi.

Venerdì 8 Febbraio, guidati da Giovanni Valentini, Presidente Regionale di Fondazione Italiana Sommelier Liguria, andremo alla scoperta della storia e caratteristiche principali di un vitigno dal nome leggendario e per molti versi ancora avvolto nel mistero.

Durante la serata avremo la possibilità di conoscerlo degustando:

Yellow Tail Shiraz 2017
Crozes Hermitage Les Meysonniers 2009 M. Chapoutier
Syrah “Brama” Mesa 2016
Sicilia Kaid Syrah Doc 2014 Alessandro di Camporeale
Sicilia Bio Syrah Vendemmia Tardiva DOC Kaid 2017 Alessandro di Camporeale

L'incontro avrà inizio alle ore 20.00 presso la Sala Conferenze Ascom, Via Cesarea 8 - GENOVA

Costo della serata € 20,00 per i Soci, € 25,00 per i non Soci.

Si richiede la prenotazione pagabile
- in contanto o assegni presso Bar Bistrot Chably, Via Siria 11, angolo Piazza Savonarola
- con bonifico bancario presso Banca Sella,
IBAN IT93W0326801400052673212820 .
causale: Nome e Cognome - Degustazione Syrah
Per informazioni e prenotazioni potete chiamare il 339 2276339
o scrivere a: liguria.fondazionesommelier@gmail.com

Durante la serata è possibile associarsi alla Fondazione Italiana Sommelier per l'anno 2019 e pagare l'ingresso € 20

#ilvinoècultura
#perchènoisiamolafondazione
€ 20,00 per i Soci
€ 25,00 per i NON Soci
Dove e Quando
GENOVA
Sala Conferenze Ascom
Via Cesarea 8
Genova
Genova (Genova)
Inizia il: 28/01/2019
Orario: 20
GENOVA
Sala Conferenze Ascom
Via Cesarea 8
Genova
Genova (Genova)
Inizia il: 08/02/2019
Orario: 20
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina