Attività
Attività della Fondazione Italiana Sommelier sede regionale Liguria e delegazioni interne

SUA MAESTÁ IL BRUNELLO

Degustazione Verticale di Poggio alle Mura

Fotografia
Banfi, la tenuta vitivinicola toscana di proprietà della famiglia Mariani, è conosciuta in tutto il mondo per il Brunello di Montalcino. Nasce nel 1978, quando i fratelli John e Harry, decidono di sviluppare a Montalcino un polo di eccellenza per la produzione di vini di qualità, legando indissolubilmente Banfi a questo territorio e al suo sviluppo.
Il rispetto per la vocazione di questo territorio unico e straordinario, insieme alla volontà di esaltarne le caratteristiche, ha permesso di ottenere vini prestigiosi, piena espressione di questo magnifico terroir.
Circa un terzo della proprietà è coltivato a vigneto specializzato, mentre il resto è occupato da boschi, olivi, prugne e altre coltivazioni.
L’amore per la Toscana ha recentemente avvicinato Banfi a nuovi territori, tra i più vocati della regione: Bolgheri, Maremma e Chianti.
Oggi la terza generazione della famiglia Mariani, con i cugini Cristina Mariani-May e James Mariani, coordina le attività dell’azienda, contribuendo in maniera determinante al suo sviluppo.

Il Brunello di Montalcino DOCG Poggio Alle Mura prodotto dalla cantina Banfi è ottenuto dai vigneti specializzati localizzati attorno al Castello di Poggio alle Mura, che gli studi di zonazione condotti nella proprietà hanno messo in evidenza come particolarmente vocati per il Sangiovese e per questo utilizzati per la messa a dimora delle prime viti provenienti dagli studi di selezione clonale iniziati nel 1982.
Maturato per 2 anni per il 90% in barrique di rovere francese - realizzate secondo specifiche produttive aziendali - e per il restante 10% in botti di rovere di Slavonia, prima dell’immissione sul mercato il vino affina in bottiglia per altri 12 mesi.
Questo Brunelo si caratterizza per la sua rara eleganza, unita ad una grandissima concentrazione e potenza che lo rendono perfetto per un lungo invecchiamento.

Fondazione Italiana Sommelier Liguria ha pensato alla splendida Osteria Bicesco, all'interno della Cantina Colle dei Maggioli, zona da sempre vocata la vino e all'olio, per presentare uno dei vini simboli della cultura enologica italiana, un evento di sicuro interesse per tutti gli amanti dei grandi vini.
Guidati da Alessandro Iula, Fiduciario di Genova e docente di Fondazione Italiana Sommelier e da Moreno Babbini Referente Didattico Regionale, andremo a degustare:

Poggio Alle Mura Brunello di Montalcino Riserva DOCG
- 2007
- 2008.
- 2009
- 2010

In chiusura di degustazione avremo il piatto in abbinamento:
Risotto 27 fatto con salsiccia di pian dei Ratti e zucca mantecato con burro fatto in casa e formaggio monte 27 preparato dallo chef di Osteria Bicesco Alessandro Cesto.

Saranno disponobili per la degustazione 35 posti secondo l'ordine di arrivo delle prenotazioni.

L'incontro avrà inizio alle ore 20.00 presso Osteria Bicesco Via Salvo d'Acquisto 4 Recco (GE)

Costo della serata € 40,00 per i Soci, € 50,00 per i non Soci.

Si richiede la prenotazione pagabile
- in contanto o assegni presso Bar Bistrot Chably, Via Siria 11, angolo Piazza Savonarola
- con bonifico bancario presso Banca Sella,
IBAN IT93W0326801400052673212820 .
causale: Nome e Cognome - Degustazione Sua Maestà il Brunello
Per informazioni potete chiamare il 339 2276339
o scrivere a: liguria.fondazionesommelier@gmail.com

Durante la serata è possibile associarsi alla Fondazione Italiana Sommelier per l'anno 2019 e pagare l'ingresso € 40

#ilvinoècultura
#perchènoisiamolafondazione
€ 40,00 per i Soci
€ 50,00 per i NON Soci
Dove e Quando
GENOVA
Osteria Bicesco
Via Salvo D'Acquisto 4
16036 Recco
Recco (Genova)
Inizia il: 09/11/2018
Termina il: 09/11/2018
Orario: 20.00 - 23.00
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina